fbpx
Seleziona una pagina
Sapevi che dal 9 Gennaio 2017, migliaia di Soggetti IVA privati sul Territorio Nazionale stanno già ricevendo Fatture Elettroniche?

Tra un mese, anche tu sarai uno di questi, come ben sai l’obbligo è stato esteso a tutti i Privati, infatti dal 1° Luglio 2018  se acquisti carburante per la tua flotta aziendale, o comunque per autotrazione in genere, e dal 1°Gennaio 2019 per tutti gli altri acquisti, le fatture cosiddette “cartacee” e quindi non elettroniche saranno considerate fiscalmente non emesse, e di conseguenza non valide.

Paura? Ma no! Stai tranquillo, RCSOFT® è già pronta PER TE!

Scopriamo insieme, parlando di Ricezione Fatture Elettroniche, COSA CAMBIA?

Con l’attuale Flusso di ricezione e quindi fino al 30/06/2018, i nostri Fornitori ci inviano le fatture direttamente ad un indirizzo, che sia esso un indirizzo fisico oppure un indirizzo di posta elettronica normale o PEC.

Dal 1°Luglio 2018 il nostro “Postino” sarà il Sistema di Interscambio che ci recapiterà le Fatture Elettroniche, MA COME?

  1. Tramite INDIRIZZO PEC da inserire nella Fattura in XML
  2. Tramite CODICE DESTINATARIO (Indirizzo Unico), che, per tutti i Soggetti IVA, appoggiandosi ad un intermediario accreditato con SDI, si comporta come Cassetta Postale

La scelta della modalità di Ricezione ovviamente è discrezionale, ma è importante capire bene quali sono le differenze tra i due differenti canali.

Nello specifico se si intende utilizzare l’Indirizzo PEC, sarà sempre l’SDI ad inoltrare a quell’indirizzo le Fatture in Formato XML firmate digitalmente, ma bisognerà monitorare costantemente l’indirizzo PEC affinchè la casella non sia piena, non sia scaduta e che i messaggi che contengono fatture non vengano confusi con altri, per non parlare del fatto che la lettura della Fattura XML non è come leggere una normale fattura, ma sarà un “mucchio” di linee di Codice XML, pertanto dovrete munirvi di un convertitore di file XML per leggerne e stamparne il contenuto. Parlando invece delle notifiche da inviare come risposta al fornitore, sarà necessario munirsi anche di un sistema diverso da quello di gestione delle PEC.

Perchè complicarsi quindi la vita se invece abbiamo una strada diversa senza alcun ostacolo per far direttamente tutto in un click? Vediamo come..

Designando RCSOFT ® quale Intermediario risolverai tutti i passaggi di sopra descritti, poichè comunicando il Codice Destinatario di RCSOFT ® ai tuoi fornitori, riceverai le tue fatture nella tua Area riservata dotata di un Sistema di Ricezione Intelligente, dove potrai consultare le tue Fatture come hai sempre fatto, e con un click inviare le notifiche al tuo fornitore.

Non temere, è tutto così semplice! Cosa aspetti? Chiama il nostro Numero Verde dedicato all’800.98.47.01 oppure scrivi una e-mail all’indirizzo info@rcsoftnet.it e chiarisci ogni dubbio!